Tour nella campagna tra Occhieppo e Mongrando

Itinerario pianeggiante, anche adatto alle famiglie. Si svolge quasi interamente su strade a traffico limitato o sterrate, passando tra cascine e pascoli. Bellissimo il panorama sulle Alpi Biellesi e la Serra che circondano quasi a 360° la campagna della valle dell’Elvo.

Livello di difficoltà:
1/5

Senso di percorrenza:

Clicca sulle icone della mappa per leggerne la descrizione!

Clicca il menu sulla destra della mappa per vedere la legenda.

Scarica la scheda PDF

Scarica la traccia in formato ZIP

Dati tecnici

  • Durata: 1 h 30 min
  • Distanza: 11,3 km
  • Dislivello complessivo: 88 m
  • Punto più basso: 311 m
  • Punto più alto: 400 m
  • Tappe: Mongrando –Occhieppo Inferiore – Mongrando
  • Livello: principiante
  • Periodo di agibilità: tutto l’anno
  • Presenza di punti acqua potabile: sì 
  • Presenza di alimentari: no
  • Adatto ai bambini:

Da visitare

Ecomuseo dell'arte organaria

Il museo vanta una collezione di 150 strumenti, perfettamente conservati e testimonianza di un’arte antica che ha concentrato nel Biellese un patrimonio di inestimabile valore. Il museo mostra inoltre un organo scomposto, per osservarne i meccanismi interni e un modello didattico  che permette di studiare il funzionamento di questi strumenti tanto affascinanti. 

Cascina San Clemente – Occhieppo Inferiore

Tel. : +39 333 2062857

 

Nel complesso di Cascina San Clemente è inoltre presente un piccolo Osservatorio Astronomico curato dall’Unione Biellese Astrofili.

Tel. : 015 592685

Indicazioni dell'itinerario

  1. Partenza presso il Polivalente di Occhieppo Inferiore, dov’è inoltre presente un parco giochi e un campo sportivo.
  2. Prendere la strada secondaria che passa dietro il Polivalente e diventa presto sterrata. Giunti in fondo, attraversare la strada asfaltata (Via del Sole), e percorrere il sentiero tra i campi che porta alle cascine di Via Barazzone.
  3. La strada diventa presto sterrata e prosegue fino ad intersecare la SP401; attraversarla e prendere la strada asfaltata di fronte.
  4. All’incrocio successivo prendere a sinistra verso i campi e le cascine.
  5. Dopo circa 2 km si interseca Via per Borriana: prendere a destra e oltrepassare il ponte.
  6. Proseguire per 1 km e imboccare il sentiero sulla destra, di fianco ad una cisterna dell’acquedotto.
  7. Giunti ad un incrocio di sentieri, proseguire diritto finché il sentiero svolta sulla sinistra uscendo su Via Mombarone.
  8. Svoltare a destra e alla rotonda prendere la prima uscita, che porta sul ponte.
  9. Alla piccola rotonda successiva prendere la terza uscita, su Via San Clemente.
  10. Percorrere Via San Clemente per circa 1,5 km e poi svoltare a destra in Via del Sole.
  11. Proseguire fino ad incontrare di nuovo la strada sterrata sulla sinistra, percorrerla fino in fondo e si torna al punto di partenza.

Dove dormire

  • B&B il Vecchio Teatro (Mongrando)
  • B&B le Gerle (Mongrando)

Altre attività nella zona

  • Ricerca dell’oro (Associazione Biellese Cercatori d’Oro – Zubiena)

Riparazione e affitto biciclette

  • Lovato (Camburzano)
  • Free Bike (Biella)

Alcune note importanti

1) Obiettivo dei miei itinerari è tornare sempre al punto di partenza (anelli) e pedalare il meno possibile sull’asfalto. Quando però questo risulta inevitabile, scelgo per lo più strade secondarie e poco trafficate. Inoltre, stabilisco il punto di partenza in un luogo dove sia comodo parcheggiare l’auto.
2) Ho deciso di suddividere il Biellese in 5 aree principali, in base alla geomorfologia del territorio, a differenza di come risulta nelle carte topografiche (Nord-orientale, Nord-occidentale, Centro-orientale, Sud-orientale e Sud-occidentale).
3) Ho indicato alcuni percorsi come “Adatti ai bambini”, ma ovviamente è competenza di ogni genitore stabilire se un itinerario è adatto alle capacità del proprio figlio.
4) Con “Periodo di agibilità”, nella descrizione, mi riferisco esclusivamente alla presenza di neve sul percorso, non considerando quindi le altre variabili quali pioggia o presenza di zanzare. Nei riquadri “Dove dormire” ho voluto proporre alcune soluzioni alternative al tipico B&B o albergo, citando strutture come rifugi di montagna, ostelli o campeggi.
5) Prima di partire per qualsiasi tour, leggi la sezione “In pratica“!

2 Commenti

  1. Bellissimo sito, ha funzionato, lo proverò di sicuro:)

  2. Itinerari pazzeschi! 😉

Lascia un commento!